Troppi debiti...

Troppi debiti, soluzioni, alternative.
Regole del forum
Il titolo dell'argomento deve rendere l'idea della problematica. Il titolo deve iniziare con la lettera maiuscola e terminare con il punto. Vietate le parole " Aiuto" e "Urgente"
Messaggio
Autore
kpb2011

Utente
Messaggi: 28
Iscritto il: 18 apr 2017, 10:28

Troppi debiti...

#1 Messaggio da leggere da kpb2011 » 18 apr 2017, 11:35

Buongiorno,
ho un problema di debiti. Ho uno stipendio 1650 euro comprensivo di cessione del quinto di 100 euro e assegni familiari di 63 euro (*****). Il netto in busta paga varia a seconda degli eventuali straordinari. Ho una moglie (in comunione dei beni) disoccupata a mio carico e un bambino di 14 mesi. Posseggo una casa in edilizia convenzionata con valore pari a 86mila euro interamente ipotecata dalla banca intesa san paolo con cui sto pagando un mutuo. Una piccola macchina intestata a mia moglie dal valore che si aggira tra i 4000/5000 euro.
Oltre al mutuo già segnalato di cui pago 395 euro mensili per i prossimi 20 anni ho i seguenti prestiti:

-assicurazione proteggi mutuo di 45 euro che viaggia parallelo al mutuo e che era obbligatoria alla sosttoscrizione del mutuo.
-Agos: prestito iniziale di 30mila euro con rate di 403 e ho pagato fino ad ora (con difficoltà) 16 rate (totale rate 120)
-Carta Revolving Agos: 46000 euro rata da 138 euro mensile
-Prestito con intesa san paolo da 5000 euro con rata di 77 euro mensili iniziato da 6 mesi ho ancora 4681,48 euro da restituire di capitale (a cui vanno sommati gli interessi (ultima rata 01/10/2023)
E queste andrebbero aggiunte le spese condominiali che sono aumentate per via di lavori, le varie bollette ecce cc.
Penso che Agos non riuscirò più a pagarla (volevo evitare di toccare il prestito con intesa). Mi sono anche rivolto a un avvocato di un associazione consumatori che mi ha consigliato …. Ma non può vendere la casa? …. E dove vado a vivere sotto un ponte? …. Un affitto come lo pago??... senza contare che essendo una casa in edilizia convenzionata non è semplice venderla…. Ora vuole vedere di mandare una raccomandata ad agos per vedere se si riesce a trattare sulla rata o su una sospensione… però dopo che la sua prima soluzione era vendere la casa sono scettico.
Ho letto le guide e mene o male so a cosa andrò incontro. Ho bisogno di un paio di rassicurazioni da parte vostra, se potete darmele…. La casa non viene toccata perché “di proprietà” della banca per i prossimi 20 anni. Corretto? La macchina (senza poi non saprei come andare al lavoro) non me la toccano perché non gli conviene. Corretto? Aggrediranno il mio stipendio? pressappoco quanto sarà il massimo che mi ritroverò a pagare?
Vorrei chiedervi anche le tempistiche indicative di quando avverrà il pignoramento (giusto per capire se il tutto avverrà tra 1 mese 6 o 1 anno) ma so che non avete la sfera di cristallo.
Grazie di tutto
Pietro

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 23195
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: troppi debiti...

#2 Messaggio da leggere da cagliostro49 » 18 apr 2017, 12:13

kpb2011 ha scritto:
18 apr 2017, 11:35
Buongiorno,
ho un problema di debiti. Ho uno stipendio 1650 euro comprensivo di cessione del quinto di 100 euro e assegni familiari di 63 euro (*****). Il netto in busta paga varia a seconda degli eventuali straordinari. Ho una moglie (in comunione dei beni) disoccupata a mio carico e un bambino di 14 mesi. Posseggo una casa in edilizia convenzionata con valore pari a 86mila euro interamente ipotecata dalla banca intesa san paolo con cui sto pagando un mutuo. Una piccola macchina intestata a mia moglie dal valore che si aggira tra i 4000/5000 euro.
Oltre al mutuo già segnalato di cui pago 395 euro mensili per i prossimi 20 anni ho i seguenti prestiti:

-assicurazione proteggi mutuo di 45 euro che viaggia parallelo al mutuo e che era obbligatoria alla sosttoscrizione del mutuo.
-Agos: prestito iniziale di 30mila euro con rate di 403 e ho pagato fino ad ora (con difficoltà) 16 rate (totale rate 120)
-Carta Revolving Agos: 46000 euro rata da 138 euro mensile

Forse volevi dire 4.600 euro non 46.000...........

-Prestito con intesa san paolo da 5000 euro con rata di 77 euro mensili iniziato da 6 mesi ho ancora 4681,48 euro da restituire di capitale (a cui vanno sommati gli interessi (ultima rata 01/10/2023)
E queste andrebbero aggiunte le spese condominiali che sono aumentate per via di lavori, le varie bollette ecce cc.

Quindi hai sul groppone 700 euro di rate,di cui 400 riguardano il mutuo,100 una cessione oltre alle solite bollette-capestro delle utenze domestiche.......... cray.gif

Penso che Agos non riuscirò più a pagarla (volevo evitare di toccare il prestito con intesa). Mi sono anche rivolto a un avvocato di un associazione consumatori che mi ha consigliato …. Ma non può vendere la casa? ….

Quando la pècora si reca dal lupo per avere un consiglio,questa è la risposta....... eheh.gif]

Un affitto come lo pago??... senza contare che essendo una casa in edilizia convenzionata non è semplice venderla…. Ora vuole vedere di mandare una raccomandata ad agos per vedere se si riesce a trattare sulla rata o su una sospensione… però dopo che la sua prima soluzione era vendere la casa sono scettico.

E fai bene. Lascia che quel capocollo continui ad imbrattare carte e fare fotocopie. Non perderci tempo........

Ho letto le guide e mene o male so a cosa andrò incontro. Ho bisogno di un paio di rassicurazioni da parte vostra, se potete darmele…. La casa non viene toccata perché “di proprietà” della banca per i prossimi 20 anni. Corretto?

Corretto.

La macchina (senza poi non saprei come andare al lavoro) non me la toccano perché non gli conviene. Corretto?

Corretto.

Aggrediranno il mio stipendio? pressappoco quanto sarà il massimo che mi ritroverò a pagare ?

Almeno 300 euro.......


Vorrei chiedervi anche le tempistiche indicative di quando avverrà il pignoramento (giusto per capire se il tutto avverrà tra 1 mese 6 o 1 anno) ma so che non avete la sfera di cristallo.

Dipende da tanti fattori. La tempistica riguarda solo gli atti legali (scadenza,prescrizione etc.). In questi casi le confraternita finanziaria procedono dapprima con i solleciti a rientrare delle rate scadute,dopo di che dèlegano le botteghe del recupero che <pro tempore> gestiscono la pratica e ti staranno col fiato sul collo a romperti l'anima,ma visto che sei un attento lettore dei ns <vademecum> non avrai problemi a toglierteli di torno. Esaurita la fase stragiudiziale (diversi mesi) si passa a quella legale visto che sei solvibile.

A questo punto (diciamo entro un anno) possono notificarti gli atti in quest'òrdine cronologico :
1-decadenza beneficio del termine
2-Decreto Ingiuntivo
3-Precetto.


Entro 90 gg dalla notifica del Precetto partirà il pignoramento vero e proprio che coinvolgerà sicuramente la tua amministrazione/azienda. QUindi in conclusione,con un pignoramento di circa 300 euro e continuando a pagare i 400 euro del mutuo,ti ritroveresti più o meno alle stesse condizioni di adesso,cioè con mille euro netti per fare la spesa e pagare le bollette. L'unico <<vantaggio>> è che sarebbero netti,puliti,cioè non dovresti più detrarre nessun'altra penale obbligatoria se non le bollette di utenza etc.
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

kpb2011

Utente
Messaggi: 28
Iscritto il: 18 apr 2017, 10:28

Re: troppi debiti...

#3 Messaggio da leggere da kpb2011 » 18 apr 2017, 12:40

Grazie per la risposta. In realtà attualmente con Agos pago 403+138 euro quindi passare a 300 é già qualcosa poi in teoria nel frattempo posso conservare qualche soldo.
Un ultima domanda... Arriveranno due pratiche separate o Agos farà conto unico?

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 23195
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: troppi debiti...

#4 Messaggio da leggere da cagliostro49 » 18 apr 2017, 12:53

In effetti a fronte degli attuali 620 euro obbligatori (escluso mutuo) che hai adesso,andresti a pagare solo solo i 300 euro del pignoramento (sempre escluso mutuo). Quindi risparmieresti un 50% circa di spese fisse........Credo che Agos procederà accorpando in un solo decreto tutti i suoi crediti,quindi compresa anche la carta di credito. Ma se così non fosse,non capisco il problema. Per te non cambierebbe niente........
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

kpb2011

Utente
Messaggi: 28
Iscritto il: 18 apr 2017, 10:28

Re: troppi debiti...

#5 Messaggio da leggere da kpb2011 » 18 apr 2017, 12:56

L'ultima richiesta era una mera curiosità. Ti ringrazio per la risposta celere e precisa. Vi terrò aggiornati.

kpb2011

Utente
Messaggi: 28
Iscritto il: 18 apr 2017, 10:28

Re: Troppi debiti...

#6 Messaggio da leggere da kpb2011 » 18 apr 2017, 15:01

mi ero dimenticato una cosa.
ho un fido con la banca di 2582 euro .... non sono mai andato mai oltre a quella cifra ma usufruisco praticamente sempre del fido. La banca mi toglierà il fido una volta che diventerò un cattivo pagatore?
Grazie

Avatar utente
lukeart70

Esperti
Messaggi: 9328
Iscritto il: 13 lug 2011, 17:24

Re: Troppi debiti...

#7 Messaggio da leggere da lukeart70 » 18 apr 2017, 15:56

La prassi è quella, dipende poi da come ti considera la succursale. Se sei un buon cliente puo anche non vedere nulla e chiudere un occhio [phil_04
-----Bis peccare in bello non licet-----

kpb2011

Utente
Messaggi: 28
Iscritto il: 18 apr 2017, 10:28

Re: Troppi debiti...

#8 Messaggio da leggere da kpb2011 » 18 apr 2017, 16:40

Allora sono finito....

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 23195
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: Troppi debiti...

#9 Messaggio da leggere da cagliostro49 » 18 apr 2017, 18:37

kpb2011 ha scritto:
18 apr 2017, 16:40
Allora sono finito....
Si dice sempre così in questi casi,ma a ben riflettere,quello che finirebbe davvero,sarebbe lo stillicidio degli interessi che trimestralmente ti vengono addebitati sul conto. Tuttavia proprio per questa ragione,concordo con quanto dice l'òttimo LUKE : la rèvoca dello scoperto e di altre dilazioni in corso è possibile,ma non automatica ! Conta sempre il tuo stòrico con la Banca e dalla prassi che la Direzione àpplica in questi casi. Devi èssere lucido e non farti prendere dallo sconforto. In fin dei conti non sei messo male,sapessi quante ne leggiamo di situazioni davvero disperate. Sei monoreddito è vero,ma hai uno stipendio più che dignitoso, falcidiato però da troppe rate. Se riesci a fare la necessaria potatura, lasciando solo la rata del mutuo,puoi condurre un'esistenza quasi normale............

LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

kpb2011

Utente
Messaggi: 28
Iscritto il: 18 apr 2017, 10:28

Re: Troppi debiti...

#10 Messaggio da leggere da kpb2011 » 18 apr 2017, 20:14

Grazie Cagliostro.
Probabilmente più che sconforto é paura che porta poi allo sconforto... Sai sono papà da poco e vorrei poter fare di più per lui. Ma quando lo vedo mi sale l'ansia perché vado subito a pensare ai debiti e come fare a dargli da mangiare. Purtroppo penso sia un sentimento normale. Cerco di farcela, cerco di non arrendermi.
Grazie

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite