Debiti ditta artigiano

Troppi debiti, soluzioni, alternative.
Regole del forum
Il titolo dell'argomento deve rendere l'idea della problematica. Il titolo deve iniziare con la lettera maiuscola e terminare con il punto. Vietate le parole " Aiuto" e "Urgente"
Messaggio
Autore
mallen0689

Nuovo Utente
Messaggi: 4
Iscritto il: 9 ago 2017, 21:06

Debiti ditta artigiano

#1 Messaggio da leggere da mallen0689 » 9 ago 2017, 21:17

Salve a tutti, ho 28 anni e quando ne avevo 18 ho aperto come prestanome a mio padre la ditta (tinteggiature e cartongesso) in quanto lui era già indebitato, io lo avevo fatto senza pensarci troppo non sto qui a raccontare la storia famigliare, fatto sta che ad oggi a carico mio ci sono 147.000 euro di cartelle di Equitalia, di cui 15.000 circa di contributi non versati in quanto la dichiarazione dei redditi è stata fatta per soli tre anni dopo di che se ne è proprio fregato del tutto, ora purtroppo ovviamente non posso pagare in nessun modo queste cifre e per colpa di ciò ho praticamente sempre lavorato in nero, quindi non posso aprire nessuna attività se volessi ne niente, non so nemmeno dove mettere i soldi sinceramente, non che ne abbia molti, ovviamente non ho nulla intestato a me, ho pensato di naufragare in mezzo al mar mediterraneo ma probabilmente non è la scelta giusta, quindi magari voi potreste avere qualche consiglio anche solo per arginare il possibile, so che i miracoli non esistono e una bella fetta di colpa è mia non essendomi posto il problema ed essendomi fidato.
La domanda percui sarebbe "come mi muovo? per quel che posso muovermi"

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 23201
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: Debiti ditta artigiano

#2 Messaggio da leggere da cagliostro49 » 10 ago 2017, 10:45

Capisco il tuo disagio,ma la domanda che poni,non è chiara. Vuoi <capire come muoverti> per lavorare,per evitare che i tuoi risparmi vengano pignorati,per paura del Fisco,per affrontare tuo padre.......per cosa ? shok shok
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

mallen0689

Nuovo Utente
Messaggi: 4
Iscritto il: 9 ago 2017, 21:06

Re: Debiti ditta artigiano

#3 Messaggio da leggere da mallen0689 » 10 ago 2017, 17:23

Tutte, tranne affrontare mio padre che l'ho già fatto!

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 23201
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: Debiti ditta artigiano

#4 Messaggio da leggere da cagliostro49 » 10 ago 2017, 19:39

Con 150.000 euro di insoluto con l'Agenzia delle Entrate non potrai comprarti nemmeno una bicicletta,nè gestire nessun attivo di c/c,libretti,carte prepagate,cassette sicurezza,immobili etc.La somma è alta e il Fisco ha memoria di elefante perchè il tuo CF è sotto continua osservazione. Appena il software che incrocia dati di qualunque tipo h/24 combacia col tuo CF,si accende automaticamente <l'alert> per azzannarti ! Tieni presente che il Fisco non ha bisogno di Ingiunzioni e di autorizzazioni del Giudice per poter aggredire i tuoi beni. Se ad esempio tu avessi 5.000 euro depositati da qualche parte,prima che tu te ne accorga,se li sono già presi...........

Allo stesso modo se pensi di aprire un'attività ! Una faccenda di questa portata ti sega le gambe per tutta la vita. Quindi avrai sempre bisogno di un prestanome,oppure abbandonare le velleità di impresa e cercare un lavoro da dipendente o da agente di commercio.


bye2.gif
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

mallen0689

Nuovo Utente
Messaggi: 4
Iscritto il: 9 ago 2017, 21:06

Re: Debiti ditta artigiano

#5 Messaggio da leggere da mallen0689 » 13 ago 2017, 13:05

capito, in caso di lavoro da dipendente quanto mi porterebbero via da un eventuale stipendio?

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 23201
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: Debiti ditta artigiano

#6 Messaggio da leggere da cagliostro49 » 13 ago 2017, 13:35

mallen0689 ha scritto:
13 ago 2017, 13:05
capito, in caso di lavoro da dipendente quanto mi porterebbero via da un eventuale stipendio?
1/10 per stipendi fino a 2.500 euro mensili.......quindi con 1.300 euro di stipendio (ad esempio) possono pizzicarti non più di 130 euro.
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite