Recuperatori ? Imparate a difèndervi

Letture IMPORTANTI consigliate.

Bloccato
Messaggio
Autore
Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 24655
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Recuperatori ? Imparate a difèndervi

#1 Messaggio da leggere da cagliostro49 » 24 ott 2010, 1:19

Viste le quasi quotidiane richiesta di suggerimenti,per limitare le azioni persecutorie,minacciose e intimidatorie della stragrande maggioranza di società di recupero crediti,invito a fare attenzione soprattutto alla loro fantasia intimidatoria, come quando ùsano termini tipo:

<Qui è l'ufficio legale>. Oppure <Chiamo dal tribunale> <qui studio Legale dell'avv. Posalaquaglia> etc. Ricordate alcuni passaggi basilari da loro stessi previsti nel Codice Deontologico dell'UNIREC (l'associazione che raggruppa la maggior parte delle botteghe di recuperatori).

Non pòssono contattarvi sul luogo di lavoro.
Non pòssono contattare i vostri vicini di casa, per raccogliere informazioni.
Non pòssono entrare in contatto con persone estranee al debito, anche facenti parte del nucleo familiare tipo moglie/Marito, senza la vostra autorizzazione.
Non pòssono entrare in casa.
Non pòssono minacciare,nè estòrcere pagamenti a mano tipo cambiali/assegni.........

Stesso discorso naturalmente per la corrispondenza.
Vi è la cattiva abitùdine di inviare telegrammi di sollecito presso la vostra sede di lavoro, creando un notevole imbarazzo. Usate immediatamente la diffida ( la trovate in questo settore vademecum (diffida cagliostresca). Fatevi rispettare : nessuno può mettervi i piedi in faccia,nè per telefono,nè per lèttera nè di persona,solo perchè vàntano un credito nei vostri confronti !

Ricordatevi che i recuperatori o procuratori stragiudiziali etc. NON SONO NESSUNO ! Sono semplicemente dei privati cittadini,senza alcuna qualifica di pùbblico ufficiale,senza alcuno status giuridico. Fanno gli esattori per conto di altrettanti Enti privati ( Banche e Finanziarie ).Quindi non siete obbligati a farli salire in casa perchè tra loro e i piazzisti di aspirapolvere,non passa nessuna differenza ! Chiaro ? Dite di lasciare un bigliettino nella buca postale e buonanotte. Questo se sono corretti. Se non lo fòssero e si presentassero con maleducazione e arroganza,chiamate imemdiatamente i carabinieri perchè vi stanno molestando e minacciando,ma imparate a farlo davvero e non solo a dirlo !

ABBIATE RISPETTO DI VOI STESSI E NON FATEVI TRATTARE A PESCI IN FACCIA DA QUESTI FALLITI ! NON FATE SALOTTO PER TELEFONO,NON GIUSTIFICATEVI,NON SCUSATEVI,ATTENZIONE ALLE LORO PROVOCAZIONI,ALLE LORO MINACCE IDIOTE ED INDISPONENTI (SONO SPECIALIZZATI IN QUESTE COSE) ! RICORDATEVI CHE LA LORO FORZA E' LA VOSTRA DEBOLEZZA,LA VOSTRA PAURA,LA VOSTRA FESSAGGINE ! RICORDATE SEMPRE CHE SIETE VOI AD ALIMENTARE LA LORO ARROGANZA......

RIPETO : i recuperatori sono dei povericristi che non hanno trovato di meglio da fare. Fanno un mestiere ingrato e pericoloso. Pericoloso perchè càpita di bussare alle < porte sbagliate> ed allora sono costretti a darsela a gambe.......... Purtroppo,quando trovano le persone mansuete,quiete,timorate di Dio, cioè la stragrande maggioranza dell'utenza,sanno come prenderle < di petto>. Cioè con baldanza,in modo da soverchiarla psicologicamente (sia di persona che per telefono ) e metterla in uno stato di soggezione.

Ecco perchè con questa gente bisogna agire come con i cani randagi. Il paragone non sembri offensivo perché parlo dei maleducati e dei cialtroni, non di chi svolge il proprio lavoro con correttezza ed educazione. Quando un cane abbaia e fa la faccia feroce, fateci caso, basta abbassarsi come per raccogliere una pietra ed immediatamente il cagnaccio smette di abbaiare e si dà una calmata..........Il cane fa il suo mestiere, difende il territorio, e l'estraneo, lo vede un nemico.

Ma allo stesso tempo capisce al volo che quel gesto repentino di raccogliere la pietra, da parte del nemico, è un pericolo per la sua sicurezza. E' la legge dell'istinto. Della sopravvivenza. Quindi non fatevi prendere di sorpresa, ma adattate il vs atteggiamento, la vostra postura (fisica e psicologica) alla sua, e vedrete che immediatamente scomparirà tutta l'arroganza e la sicumera del baldanzoso esattore.

Ite Missa est.
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite