Agevolazioni fiscali e bonus famiglie 2019

La Legge di Bilancio 2019, in corso di approvazione definitiva, conferma e rivisita alcune delle agevolazioni fiscali per le famiglie più note tra i contribuenti:

il bonus bebè di 80 o 160 euro (prorogato dal Decreto Legge fiscale collegato alla Manovra 2019), che aumenta del 20% a partire dal secondo figlio;

il bonus nido, incrementato a 1.500 euro a partire dal 1° gennaio 2019;

il bonus mamme domani che resta pari ad 800 euro anche per il 2019;

i voucher baby – sitter e asilo nido come alternativa alla fruizione del congedo facoltativo da parte della madre.

A queste misure si aggiungono alcune agevolazioni fiscali e non rivolte alle famiglie. La prima consiste in un bonus per l’acquisto di seggiolini anti-abbandono, per il quale la Legge di Bilancio 2019 stanzia due milioni di euro per i prossimi due anni. I dettagli pratici saranno disposti dal provvedimento
A seguire, la Legge di Bilancio ha stanziato ulteriori fondi per giovani e famiglie:

• 10 milioni all’anno vengono stanziati come misura strutturale per le politiche della famiglia e serviranno per incrementare le misure di welfare aziendale per la conciliazione di vita e lavoro;

• 30 milioni di euro sono destinati al Fondo per le politiche giovanili rivolto sia alla formazione che a bonus ed agevolazioni per l’affitto e per l’accesso al credito (mutui e finanziamenti).

Ulteriori fondi vengono stanziati anche per il sostegno alla figura del caregiver familiare, ovvero di coloro che si prendono cura di parenti affetti da disabilità. In tal caso si ricorda che si è ancora in attesa della pubblicazione del decreto relativo al bonus di 1.000 euro introdotto già dalla scorsa Legge di Bilancio; un’agevolazione fiscale rimasta inattuata e che potrebbe vedere finalmente la luce a partire dal 2019.

Agevolazioni famiglie 2019: come cambiano congedo di maternità e paternità
Le donne lavoratrici in dolce attesa potranno continuare a lavorare fino al nono mese di gravidanza e fruire dei cinque mesi di congedo obbligatorio dopo la nascita del figlio. La novità è prevista dalla Legge di Bilancio 2019 ma potrà essere applicata soltanto qualora la permanenza a lavoro non comporti problemi al nascituro.

Agevolazioni fiscali 2019 famiglie numerose: bonus terzo figlio
Tra le agevolazioni fiscali più controverse e sicuramente originali della Legge di Bilancio 2019 c’è il nuovo bonus per le famiglie numerose, introdotto con l’obiettivo di incrementare la crescita demografica.
In caso di nascita del terzo figlio tra il 2019 e il 2021 verrà concesso un terreno in concessione gratuita per venti anni.
Oltre al terreno gratis, alle famiglie sarà concesso a richiesta anche un mutuo fino a 200.000 euro a tasso zero e dalla durata di 20 anni per l’acquisto della prima casa vicino al terreno assegnato.

Share: