Decadenza beneficio del termine (DBT)

Decadenza beneficio del termine (DBT)

In sintesi, è una procedura legale regolata dall’art. 1186 c.c
Rientra nella prassi inviarla al creditore per poter successivamente agire nei modi e nei termini di Legge.

Quando si verifica il DBT:

• se il debitore è diventato insolvente;
• se ha diminuito, per fatto proprio, le garanzie che aveva date;
• se, per fatto proprio, non ha dato le garanzie che aveva promesso.

Consiste:

Nella richiesta di rientro entro 10 giorni delle somme ancora dovute, ed è di fatto un’interruzione della possibilità di proseguire il pagamento ratealmente secondo come stabilito dal contratto.

Share: