Le società di gestione NPL. Buoni e cattivi.

 

Come abbiamo già specificato in altre pagine, gli NPL  (Leggi qui) non sono altro che i “Vostri debiti” dormienti da anni.

La BCE ( Banca Centrale Europea) ha dato disposizioni in merito a tutte le banche che era ora di finirla con i bilanci fantasiosi.

Ovvero, abbiamo guadagnato XY MLD di euro, ma abbiamo XX MLD di crediti insoluti, pertanto XY (guadagno) – XX (perdite)  = XZ e su questo totale ci pago le tasse.

Sbagliato.

Ti liberi da questi insoluti dal bilancio e paghi per quanto hai guadagnato.

Le banche sono state costrette a svendere gli insoluti, fascicoli ammuffiti anche di 20 anni ed oltre.

A chi?

A società nate ad “hoc” per acquisire a Kg. I fascicoli di insoluti, e tentare l’attacco al creditore.

Detto questo, in base alla nostra esperienza nelle contrattazioni, a favore dei soci, che si son visti arrivare tra capo e collo atti legali e minacce di pignoramento, possiamo stilare una classifica aggiornata ad oggi.

Le società gestione NPL operanti in Italia.

______________Valutazione-

Banca IFIS………………. Zero. Tant’è che NON trattiamo con loro, anche se  siamo sempre disponibili verso l’utenza per suggerimenti.

Italo Sicav………………. N.V.  – Dormite tranquilli.

AK Nordic……………… N.C.- Società Svedese senza filiali in Italia, impossibile contattarli, si affidano a Legali in Italia per le procedure esecutive.

Blue Factor……………….1.– Stralciano al max e in contanti al 80% del totale.

Kruk………………………….2.- Come lo scolaro un po’ ” duretto”, si impegnano ma  hanno un’organizzazione interna con diverse lacune.

Creditech……………….. .3. – Si può trattare

Marte SPV………………. 4.–  A volte mi fanno arrabbiare, ma è una discreta convivenza.

Italcapital………….…… 5. – Con una proposta adeguata accettano senza mercanteggiare

In Italia in totale ne operano 17, quelle sopracitate sono le maggiori, e con le quali intratteniamo frequenti rapporti.

La pagella è soggetta ad aggiornamenti nel tempo.