Pendenze col Fisco: Ti bloccano la pensione.

L’Inps informa che in base alla nuova Legge di Bilancio 2018,ogni volta in cui la Pubblica Amministrazione deve effettuare un pagamento di almeno 5mila euro a favore di qualcuno (il limite, prima era di 10mila euro) deve sospendere l’accredito e interrogare l’Agente della Riscossione per verificare se il beneficiario ha cartelle in sospeso da pagare ! Se sono pendenti debiti, l’agente per la riscossione ha 60 giorni di tempo per attivare la procedura di riscossione, notificando al debitore l’ordine di versamento delle somme dovute. Quindi il pagamento è sospeso per un massimo di 60 giorni. Lo stesso è previsto anche in caso di pensioni d’importo pari o superiore a 5mila euro.

In pratica,
i crediti del Fisco sono più importanti di quelli vantati dal contribuente
Per quanta riguarda poi le pensioni e i vari TFR/TFS, l’INPS con il messaggio n. 1085/2018, dispone che: “a partire dal 1° marzo 2018 è attivata la procedura di verifica in argomento su tutti i destinatari dei pagamenti a titolo di indennità di fine servizio o di fine rapporto il cui importo netto superi i 5.000 euro; qualora risulti l’inadempimento, la prestazione previdenziale andrà accantonata secondo la misura prevista dall’art. 545, III comma, c.p.c., ed il relativo pagamento sospeso per un massimo di 60 giorni”.

In sostanza : dal 1° marzo 2018 la procedura di verifica dei debiti è applicata a lavoratori e pensionati in relazione ai pagamenti di buonuscite, liquidazioni e pensioni di importo netto superiore a 5.000 euro; se dalla verifica risulta che il pensionato è a debito per il mancato pagamento di cartelle esattoriali, la prestazione previdenziale è accantonata nel limite di 1/5 oltre i famosi 680 euro di franchigia ed il pagamento della pensione dovuta è sospeso per un tempo massimo di 60 giorni, per consentire all’Erario di avviare il pignoramento.

Essendo totalmente impignorabil le pensioni d’invalidità totale/ gli assegni sociali e le indennità di accompagnamento,questi assegni sono esclusi dalla verifica.