SIMOITEL la CRIF dei morosi telefonici.

Ci siamo: adesso c’è CRIF pure per le morosità telefoniche  la banca dati del <Sistema informativo sulle morosità intenzionali nel settore della telefonia>
SIMOITEL.

Per questa schedatura la foglia di fico è sempre la stessa : contrastare il turismo telefonico ed evitare che gli utenti cambiando operatore, làscino dietro fatture insolute. Nasce perciò una banca dati che conterrà le indicazioni su chi non paga le bollette. Quindi schedatura assicurata ed ovviamente, schedatura che certissimamente sarà consultabile dal sistema finanziario che sentitamente ringrazia perchè ne trarrà un beneficio enorme nelle istruende richieste finanziarie.

La conferma del sospetto arriva proprio dal Garante della Privacy quando avverte che questo “libro nero” sarà consultabile solo dalle compagnie telefoniche alle quali avrebbe fornito precise istruzioni.
Praticamente lo stesso canovaccio dei 36 mesi in CRIF. Non a caso, la permanenza dei morosi nel libro nero, indovinate quant’è? Ma 36 mesi ovvio!

A proposito. Il Garante avverte che non è necessario il consenso preventivo dell’utente riguardo il suo inserimento nel “libro nero”.
Ovviamente non c’erano dubbi in proposito.

Share: